Attivato il bonus terme

stazione terme di notte

Dal 2 novembre ’21 sul sito web di Invitalia è possibile consultare l’elenco delle strutture termali accreditate per l’erogazione del bonus terme. Ricordiamo che con il decreto del 1 luglio 21 del Ministero dello Sviluppo Economico, attuativo dell’articolo 29-bis del decreto-legge n. 104 del 2020, sono stati previsti alcuni incentivi economici, tra cui il cd. “bonus terme”, con cui il Governo intende sostenere il settore turistico-termale, tra i più colpiti dalle chiusure dovute al Covid-19.

Importo e oggetto del bonus

Il bonus consiste nell’erogazione di uno sconto del 100% delle spese termali fino a un massimo di € 200,00 per ogni richiedente, comunque entro la copertura finanziaria di 53 milioni di euro; le eventuali spese termali eccedenti l’importo erogato sono a carico del richiedenti. Una volta ottenuto, il bonus non concorre a formare reddito imponibile, come non concorre ai fini del calcolo dell’ISEE.

Non rientrano nel bonus i servizi di pernottamento e ristorazione presso le strutture termali, bensì solo i trattamenti sanitari e di benessere erogati dalle strutture, purché non rientrino tra i servizi già a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Requisiti

Quanto ai requisiti non sono previsti limiti di reddito; le uniche condizioni sono di essere cittadini italiani, maggiorenni e residenti in Italia. Possono richiederlo più componenti di un nucleo familiare, in quanto il bonus è individuale, nominativo e non cedibile a terzi.

Strutture aderenti

Dal 28 ottobre le strutture termali accreditate si sono registrate sul portale Invitalia, dove sono visibili dal 2 novembre, mentre a partire dal giorno 8 novembre è possibile effettuare la prenotazione presso la struttura scelta.

L’elenco presente sul sito di Invitalia è suddiviso per Regioni e per strutture; si può scegliere liberamente, senza limiti territoriali, ma la prenotazione può riguardare una sola struttura. L’elenco consente anche di visitare il sito web di ciascun ente accreditato, tramite il link riportato accanto al nome della struttura, per poter verificare quali sono i servizi e trattamenti erogati.

Erogazione del bonus

Effettuata la prenotazione il richiedente potrà usufruire del bonus entro 60 giorni, in mancanza decadrà dal diritto al beneficio; i bonus sono erogati in ordine cronologico di prenotazione, fino a esaurimento delle risorse.

Anche questa misura, come le altre previste dal MISE nel decreto legge 104/2020, dovrebbe servire a far ripartire uno dei settori più colpiti dagli effetti della pandemia Covid, a seguito delle chiusure e dalle restrizioni imposte dal Governo per contenere i contagi.

Vedremo nei prossimi mesi se e come la misura raggiungerà gli scopi prefissati.

pubblicato il 10/11/2021

A cura di: Daniela D'Agostino

Parole chiave
bonus terme, MISE, Invitalia
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)